StefanoMimmocchiRendering: costo di rendering e modellazione 3D
16870
post-template-default,single,single-post,postid-16870,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,vss_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-7.3,vc_responsive

Costo di rendering e modellazione 3D

stefanomimmocchirendering lavori listino prezzi contatti costo di rendering emodelalzione 3D

 

 

COSTO DI RENDERING E MODELLAZIONE 3D

 

Quante volte ci siamo fatti questa domanda? Ma soprattutto quante volte non abbiamo trovato una risposta valida per chi realizza il lavoro e allo stesso tempo valida anche per il committente? Questo articolo non vuole dare una risposta infallibile a questa eterna questione…perchè semplicemente non esiste una risposta!

Non voglio assolutamente scoraggiare coloro che stanno iniziando questo percorso lavorativo ma voglio invece dare un mio contributo in merito a questa fase fondamentale del rapporto tra il grafico 3D e il cliente. Faccio riferimento alle mie esperienze personali, dai primi preventivi ai clienti fino ad oggi. Nei primi tempi ho sempre cercato di venire incontro al cliente proponendo preventivi molto convenienti che spesso hanno convinto il committente ad accettare. Ma ci sono dei contro perchè fare un preventivo per un costo di rendering e modellazione 3D che sia unilateralmente conveniente comporta che tu, grafico 3D, debba fare dei sacrifici. Dalle prime esperienze, dopo aver lavorato tanto e guadagnato il minimo sindacale, ho capito che non bisogna guardare completamente verso il cliente…ma anche e prima di tutto al proprio lavoro.

Per fare un preventivo per un costo di rendering e modellazione 3D bisogna conoscere prima il proprio workflow lavorativo. E’ importante conoscere le proprie capacità ed essere organizzati per poter realizzare un ottimo lavoro, in poco tempo e col minimo sforzo possibile. Ho sempre pensato che una libreria di materiali e oggetti ben organizzata ti aiuta tantissimo nel lavoro. Ma credo che tutti siano già organizzati in tal senso, anche quelli che affrontano i primi lavori!

PREVENTIVO AD ORE

Ho anche pensato di fare preventivi basandomi sul famoso metodo del pagamento ad ore ma ho immediatamente accantonato l’idea. Il motivo risiede semplicemente nella questione di convincere il cliente che hai lavorato effettivamente le ore dichiarate nel preventivo. A meno che non lavori direttamente nel suo studio o nella sua sede, il cliente non può sapere se dici la verità oppure no. Inoltre con il preventivo ad ore, i costi di rendering e modellazione 3D spesso diventano davvero alti.

 

PREVENTIVO A PROGETTO

Ma con l’esperienza ho imparato che un preventivo va fatto a progetto, previa visualizzazione di tutto il materiale informativo del cliente. Mi spiego meglio. Col tempo ci si fa una idea dei prezzi che si potrebbero proporre al cliente per ogni tipologia di lavoro. Per la modellazione 3D e rendering di una stanza si ha una idea di preventivo, per una animazione di un oggetto meccanico si ha un’altra idea di costo, ecc. Ci si guarda ovviamente intorno per vedere gli altri professionisti che tipo di costi hanno per lavori simili al nostro. Con l’esperienza si riesce a dare un prezzo al proprio lavoro, che può essere un costo realistico oppure no perchè ogni professionista da un prezzo personale al proprio lavoro. Ciò non comporta che un lavoro per la modellazione 3D di una macchina possa avere lo stesso prezzo per tutti! E’ importante però avere tutto il materiale possibile dal cliente perchè senza…il lavoro diventa davvero faticoso! Al cliente vanno sempre richieste tutte le informazioni a disposizione perchè ogni lacuna informativa sul progetto da realizzare comporta lavoro e fatica in più! E il cliente non paga in più per questo.

 

CONCLUSIONI

Come detto in precedenza non esiste una risposta certa alla questione. Possiamo fare un preventivo solo basandoci sulle nostre esperienze personali, sul tipo di lavoro e secondo me anche sul tipo di cliente che abbiamo davanti. Non voglio dire che dobbiamo approfittare delle persone che ci richiedono un lavoro. Dobbiamo essere capaci di analizzare chi ci troviamo di fronte. Dobbiamo avere un quadro generale chiaro e preciso del lavoro da svolgere. Bisogna sapere quando consegnare il lavoro e in che formato. E’ importante fare un preventivo di un costo di rendering e modellazione 3D avendo tutte le informazioni dal cliente. Da qui dobbiamo partire per capire come organizzarci per realizzare il lavoro e di conseguenza sapremo che prezzo proporre. Ovviamente senza esagerare….il prezzo spesso conta più della qualità della professionalità…purtroppo.

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.